Le innumerevoli proprietà delle arance

Nel periodo che va da Novembre a Febbraio non possiamo far mancare le arance nei pasti quotidiani.

Che voi le preferiate formato succo, spremuta o marmellata, le arance sono senza dubbio un nutriente che può far bene al nostro organismo.

Originario della Cina e del sud-est asiatico, questo frutto sarebbe stato importato in Europa solo nel XIV secolo da marinai portoghesi. Non è dunque un caso che nei secoli passati a volte l’arancia venisse chiamata ‘portogallo’ e che in alcune lingue questo frutto mantenga un nome simile (‘portocali’ in greco, portokall in albanese e burtuqal in arabo, ad esempio). La parola arancia come noi la conosciamo invece deriva dal persiano ‘narang’, cioè frutto favorito degli elefanti.

Vediamo insieme le proprietà delle arance

Le arance sono un frutto benefico ricco di Vitamina C che ci aiuta a prevenire molti malanni, come il raffreddore, dando forza al nostro sistema immunitario.

Sono famose per le loro proprietà anti-cancro, contengono una buona percentuale di antocianine, una sostanza ricca di proprietà antiossidanti.

L’abbondanza di fibre presenti all’interno aiuta ad alleviare la stitichezza e stimola l’apparato digerente aiutandolo ad eliminare le tossine.

Le arance tengono giovane la vista, aiutano a ridurre il rischio di degenerazione maculare, cioè contrastano una malattia legata all’invecchiamento che colpisce la macula (la regione centrale della retina). Una notizia molto importante considerando che è considerata la causa di cecità n°1 nei paesi di maggior benessere.

Sono un frutto poco calorico, perfetto per chi è in un regime di dieta dimagrante, considerando che sono presenti solamente 47kcal ogni 100 grammi.